Le garanzie della Blockchain 


Grazie al Decreto Semplificazioni, la legge del 2014 sull'utilizzo di tecnologie basate sui registri distribuiti (art. 41 del Regolamento UE n.910/2014) oggi è riconosciuto che alla validazione temporale elettronica deve essere riconosciuta la validazione giuridica e l’ammissibilità come prova in giudizio.
Non solo, la validazione temporale elettronica rilasciata in uno stato membro dell'UE è riconosciuta in tutti gli stati membri. Questo permette che:

la registrazione di un documento sulla blockchain costituisca un elemento di certezza degli estremi temporali dello stesso, e dell’integrità del suo contenuto, con la possibilità, perciò, di essere opponibile verso i terzi.

Il servizio è supportato inoltre da due importanti pareri legali, il primo dello Studio legale Pesce, ed il secondo della Fondazione Marco Biagi.

 libromastro.io © Copyright 2021  è un servizio di alab.tech: IT VAT 09797030963 - D-U-N-S ® Number: 438080818 - Registro Pubblico Speciale SIAE N° D000014952 - All Rights Reserved

This page was made with Mobirise